Antifurto perimetrale: perchè può essere la scelta giusta per te?
25-08-2017
Antifurto perimetrale: perchè può essere la scelta giusta per te?

E anche quest’anno l’estate è stata proficua… per i ladri. Scommetto che ognuno di coloro che leggeranno questo articolo hanno qualcuno, nella propria rete di conoscenze che ha subito un furto durante l’estate. Un vicino, un conoscente, un amico, un parente,…

D’altra parte abbiamo a che fare con una categoria altamente specializzata di professionisti che si aggiornano continuamente studiano i sistemi di allarme, trovano sempre nuovi escamotage per nuovi antifurti.

Guarda gli antifurti per la casa dalla prospettiva del ladro

Hai mai pensato che le foto delle tue ferie potessero essere pericolose? Perché mentre tu te la godi in spiaggia e posti il selfie di famiglia sui social, qualcuno potrebbe intercettarlo. E quando quel qualcuno è il topo d’appartamento che attendeva la tua partenza, beh, hai un problema. Il controllo dei social è parte dell’astuto piano dei ladri estivi: conoscenza della zona, appostamenti, controllo delle abitudini, monitoraggio dei social.

Gli antifurti casa più facili da manomettere? Quelli elettronici. E ogni nuovo modello presuppone un nuovo livello di conoscenza da parte del malfattore. La sicurezza assoluta non c’è, e molti modelli di antifurto per la casa garantiscono ottimi livelli di protezione, ma non assoluti. Cosa odiano davvero i ladri? Le buone serrature, le porte blindate classe 3 e 4, gli antifurto a più livelli. Ma ne parleremo nel prossimo paragrafo.

Un altro controllo che i ladri fanno spesso nel periodo antecedente il colpo riguarda i rapporti di vicinato. Vivi in un quartiere in cui la rete sociale è molto allentata? O si tratta di una comunità unita in cui ognuno guarda le spalle all’altro? Quando scatta un allarme c’è qualcuno che se ne preoccupa o proseguono tutti indisturbati le loro attività? È fondamentale avere una rete di guardiani pronta ad intervenire in caso di movimenti o rumori sospetti. Sarà molto difficile che un topo d’appartamento decida di attivarsi in un quartiere molto unito e attento.

È vero quel che si dice che se vogliono entrare, entrano comunque, non ci sono serrature o impianti d’allarme per la casa a prova di Lupin, ma se possiamo partire per le ferie con una relativa tranquillità è meglio.

Antifurto perimetrale: cos’è e come funziona

L’antifurto perimetrale è un sistema di allarme installato sul perimetro della tua proprietà (una casa, un negozio, un edificio commerciale,…) che si attiva ben prima che l’intruso riesca ad entrare. È in questo senso il primo livello di sbarramento con cui si trova ad avere a che fare il delinquente in questione e che presumibilmente potrebbe dissuaderlo dal proseguire prima che faccia ulteriori danni.

Deve far parte di un progetto più ampio che comprenda anche un sistema antifurto tradizionale, creando più livelli di allarme, soprattutto se abiti in un quartiere pericoloso o abiti in una casa molto grande.

Ovviamente ci sono in commercio diverse tipologie di antifurto perimetrale che rispondono ad esigenze di protezione ed economiche diverse. Per questo è necessario informarsi, autonomamente o attraverso la consulenze di un esperto in materia.

Due sono i principali vantaggi del sistema d’allarme perimetrale.

Puoi attivarli anche quando sei in casa, perché creano uno scudo protettivo intorno alla proprietà, all’esterno e tu puoi rimanere in casa senza farlo scattare, quindi ad esempio di notte.

Sono difficili da individuare quando si tratta di dispositivi wireless, perché possono essere nascosti con efficacia, ma riescono ad individuare un intruso che si sta avvicinando all’interno del perimetro di azione senza sbagliare e continuando a funzionare grazie ad una batteria aggiuntiva anche in caso di manomissione o black out.

Esistono 5 tipologie di antifurto perimetrali

  1.      Antifurto perimetrale con barriera a microonde. Vengono installati su colonne di rilevamento a microonde che si attivano al passaggio delle persone. sono molto utili in zone molto buie o nebbiose, con scarsa visibilità
  2.      Antifurto perimetrale autoportante con sensore a infrarossi che delimitano un perimetro rilevando un passaggio non autorizzato
  3.       Antifurto perimetrale con sensori interrati. Si tratta di un sistema molto preciso che riesce a distinguere tra il passaggio di animali o di persone con in più la difficoltà estrema di individuazione perché sotto terra.
  4.      Antifurto perimetrale applicato alle recinzioni che si attiva quando si viene a contatto con la recinzione o si tenta di tranciare uno dei fili reticolari.

Qual è l’antifurto perimetrale adatto alla tua casa? Vediamolo insieme. Elettrovolt opera nella zona di Verona e provincia. Grazie ad un sopralluogo gratuito noi di Elettrovolt saremo in grado di darti il consiglio giusto per proteggere la tua casa e la tua famiglia in ogni situazione. Non ci hai ancora chiamato?