Impianti Antifurto

Impianti antifurto con fili per interni

E’ il sistema antifurto più diffuso nel quale i diversi componenti sono collegati tra loro attraverso cavi elettrici. Questo sistema antifurto è costituito da una centrale elettronica di controllo manovrata dall’utente attraverso chiavi elettroniche, tastiere o telecomandi al quale sono collegati i sensori.
In caso di allarme la centrale attiva l’azione che è stata programmata dall’utente (attivare avvisatori telefonici automatici, comandare accensioni di luci,far suonare sirene etc.).
Si distinguono tre principali categorie di protezione:

  • volumetriche: rilevamento del movimento di un corpo all’interno di un ambiente. Esistono anche rilevatori in grado di escludere piccole masse;
  • perimetrali interne: difesa dall’apertura o dallo scasso porte, portoni, finestre, persiane e tapparelle;
  • perimetrali esterne: difesa di cortili, terrazzi, balconi, giardini e recinzioni.


Impianti antifurto con fili per esterni

I sistemi di allarme esterni hanno la funzione di proteggere giardini e cortili, aree commerciali o industriali, balconi, terrazzi e quando si vuole aumentare il grado di protezione di un immobile. Sono diverse le tecnologie applicabili:

  • sensori ad infrarossi;
  • minibarriere ad infrarossi attivi per finestre e porte finestre;
  • barriere ad infrarossi attivi fino a 150 metri;
  • barriere a microonde;
  • sistemi interrati idraulici o a fibra ottica;


Impianti antifurto senza fili

Questa tipologia di sistemi di allarme utilizza delle apparecchiature senza fili che comunicano tra di loro attraverso onde radio.
Elettrovolt installa modelli di nuova concezione innocui per la salute ed in grado di garantire un livello di sicurezza che può essere paragonato a quello dei sistemi tradizionali con fili.
Spesso si installano dei sistemi "misti" con e senza fili e le due diverse tecnologie vengono collegate tramite ricevitori in grado di captare i segnali dei sensori radio e renderli gestibili da centrali tradizionali.


Elettrovolt è in grado di fornire ed installare dei sistemi di sicurezza di qualità per rispondere alle esigenze della clientela privata e per negozi, attività commerciali in genere e aziende.
Utilizziamo e distribuiamo esclusivamente materiali marcati CE prodotti da aziende di rilievo nel settore con filiere di produzione certificati dalle norme internazionali ISO 9000 ed UNI EN.
Inoltre certifichiamo gli impianti installati secondo le disposizioni della Legge n° 46 del 1990 e successive modifiche.


Come avviene lo studio e l'installazione di un impianto antirapina

1

Sopralluogo

Per studiare il sistema di allarme più adatto alle tue esigenze il primo passo sarà il sopralluogo presso la tua azienda o la tua abitazione.
Questo ci permetterà di studiare assieme la soluzione più adatta a soddisfare a pieno tutte le tue esigenze.

2

Studio

Durante la fase di studio cercheremo di affinare al meglio la progettazione del tuo impianto su carta, valutando fornitori, attrezzature aggiuntive e lavorazioni da eseguire.
Questa fase è estremamente importante in quanto ti permette di avere una visione ancora più completa del risultato finale e ti darà un'idea sempre più precisa degli interventi da effettuare sia in termini di tempi che di costi.

3

Installazione e Collaudo

La terza e ultima fase quando si realizza un sistema di allarme è appunto la fase di installazione e collaudo.
Durante questa fase verranno realizzati i lavori di installazione comprendendo eventuali nuovi scavi o tracce per nuovi cavi elettrici.
Una volta ultimata questa fase il sistema verrà collaudato e configurato per essere al massimo della sua efficienza.

Ti interessa un preventivo senza impegno?